Gabriele Moroni vince la Coppa del Mondo Boulder 2018 ad Hachioji, in Giappone.
gabri moroni coppa del mondo giappone

Gabri Moroni vince la tappa di Coppa del Mondo in Giappone

Un grandissimo Gabriele Moroni sbaraglia il campo nella Coppa del Mondo Boulder.

Ad Hachioji, in Giappone, mette dietro di sé in classifica la nutrita e fortissima squadra di casa (Tomoa Narasaki 2°, Kai Arada 4°, mentre sul terzo gradino del podio va il russo Aleskei Rubtsov).

Un bell’urlo liberatorio, per un successo meritatissimo e che mancava da troppo tempo.

Fondamentale l’ultimo blocco, che Gabri riesce a chiudere flash dopo una partenza di grandissima precisione e coordinazione, per finire con le mani che tengono non si sa bene come (i piedi nel vuoto!) uno spigolo assai infimo, per andare infine ad accarezzare e poi posarsi entrambe sullo svaso del top.

Intervistato qualche minuto dopo, Gabri ha commentato così la sua vittoria: “E’ pazzesco. Ci sono voluti più di 15 anni. Ci sono andato vicino molte volte, ma non abbastanza da vincere, come invece è accaduto oggi, 10 anni dopo la mia ultima finale. Ce l’ho fatta!”. E alla domanda se si sentiva consapevole di quel che stava per fare, “Sì, decisamente”. E sull’ultimo blocco? “Ero andato su bene con la mano destra, sorprendentemente bene. Poi ho cercato di… Ma non so nemmeno io come ho fatto. Sono salito. Cercavo coi piedi qua e là… Volevo mettere il tallone, ma niente. Non ho idea di come ho fatto. Ho incrociato, ed è andata”.

 

Davvero tanti, tanti complimenti!

 

gabri moroni coppa del mondo giappone

Gabri sul Blocco 4 di Finale

 

 

Classifica Finale – Coppa del Mondo Bouldering 2018 – Hachioji (JPN)

 

  1. Gabriele Moroni (ITA)
  2. Tomoa Narasaki (JPN)
  3. Rei Sugimoto (JPN)
  4. Jonhwon Chon (KOR)
  5. Aleksei Rubtsov (RUS)
  6. Kai Harada (JPN)

 

Da ricordare anche l’ottavo posto di Michael Piccolruaz, fermatosi ad un passo dall’ingresso in finale.

 

Gabri Moroni vince la tappa di Coppa del Mondo Giappone ultima modifica: 2018-06-03T13:35:18+00:00 da Luca Bibez
2 Commenti
  1. […] è la situazione che fa da sfondo ai successi dei giovani arrampicatori giapponesi nelle competizioni indoor. In questo momento c’è un proliferare di palestre di arrampicata e nuove palestre vengono aperte […]

  2. […] Moroni invece, dal canto suo, all’inizio di giugno era riuscito a conquistare il primo posto nella finale Boulder svoltasi a Hachioji in […]

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Newsletter Livellozero
La nostra newsletter è gratuita. Breve. Interessante e colorata. Qualche volta persino divertente. Quelli che si iscrivono sono più di che quelli che si cancellano. Il che vorrà dire qualcosa.
Vai Tranquillo
Iscriviti alla Newsletter

Accedi con le tue credenziali

Hai dimenticato le tue credenziali?