Said Belhaj e la polemica su Action Directe: intervista con l’assicuratore

said_belhaj_action_directe_controversy

Abbiamo contattato per email la persona che, sul thread nel forum di 8a.nu asserisce di essere Michael Fromm, il climber tedesco che avrebbe fatto sicura a Said Belhaj durante la sua presunta (o vera) salita in libera di Action Directe in Frankenjura. Queste sono le risposte alle nostre domande. Non siamo stati in grado di confermare al 100% l’identità di questa persona ed esistono ancora delle differenze in alcuni dettagli tra quanto raccontato da Michael Fromm e quanto sostenuto da Said Belhaj circa chi gli faceva sicura quel giorno (qui sopra una bella foto di Said fatta da @khiyalisharad e pubblicata sul suo Instagram).

— — —

Aggiornamento 18.12.2019: dopo una giornata di follia sullo stesso thread del forum di 8a.nu, durante il quale Michael Fromm ha fieramente difeso la sua dichiarazione di essere il solo e unico, originale e mai eguagliato assicuratore di Action Directe, un post di Jens Larssen, webmaster del sito ed amico di Said Belhaj da lunga data, dice quanto segue: “ho mandato una mail a Said, il quale mi ha detto che questo Michael Fromm non è la persona che gli ha fatto sicura su Action Directe”. Quindi tutti ai blocchi di partenza, facciamo un bel respiro e stiamo pronti per un altro giro! Dzjù il djettone!!

 

 

Ciao Michael e grazie per la disponibilità. Abbiamo visto il tuo intervento sul forum di 8a.nu ed ecco qualche domanda per te: sei un amico di Said Belhaj? Nel caso in cui tu non lo sia come ti sei ritrovato a fargli sicura durante il suo tentativo decisivo su Action Directe in Frankenjura?

No, non posso dire che siamo amici. Ci siamo incontrati solo una volta, la mattina del 27 Ottobre. Abbiamo trascorso insieme circa 45 minuti al massimo.

Che tu sappia c’erano altri testimoni quella mattina più o meno a quell’ora nell’area dove si trova Action Directe? 

Non che io sappia o di cui io mi sia accorto. Ecco come è andata: per tutta la settimana precedente al sabato in questione sono stato da mio fratello nella sua casa a Mosenberg. Quel sabato mattina ho pensato di andare a fare un giro nella foresta verso Waldkopf. Dal momento che arrampico già da molti anni (ho iniziato all’età di 6 anni, vado a  scalare 2 o 3 volte a settimana, per lo più vie o boulder in palestra, grado 7b+ a vista e 7A boulder) quella mattina ho deciso di fare una piccola deviazione per andare a vedere Action Directe, nel caso in cui ci fosse stato qualcuno di forte che la stava provando. Appena arrivo vedo questo tipo che stava facendo allungamento, da solo, sotto la via. Abbiamo parlato un po’, circa 5 minuti, e quando gli ho detto che anche io arrampicavo mi ha chiesto subito se potevo fargli una sicura su Action Directe. Nello zaino aveva una seconda imbragatura e tutta l’attrezzatura. Mi ha detto che era abituato ad andare a scalare da solo e che per lui era normale chiedere di essere assicurato a chiunque passasse nei paraggi. Per farla breve già dopo 10 minuti dal nostro incontro gli stavo facendo sicura per un tentativo su A.D.

Puoi brevemente descrivere il riscaldamento che Said ha fatto prima di provare AD? Gli hai fatto sicura su qualche altra via più facile lì vicino?

Non ho visto che abbia fatto nessun riscaldamento, a parte lo stretching che gli avevo visto fare arrivando, cosa che per altro ha smesso di fare non appena abbiamo iniziato a parlare. Non gli ho visto fare nessun’altra via ed ha attaccato direttamente A.D.

Come sono andate le cose? L’ha fatta al primo tentativo della giornata? I rinvii erano già messi?

Si, tutti in rinvii erano già messi e la via era completamente montata. Al primo giro è caduto all’inizio sui primi metri, che apparentemente non sembrano tanto difficili, ma sono comunque verticali. Mi sembra che gli sia partito un piede in quella occasione.
Dal secondo al quinto tentativo non è riuscito a fare il dinamico, a fare il salto insomma. Ad essere completamente onesti durante il primo giro mi era sembrato essere abbastanza distante dal riuscire fare quel movimento. La sensazione che ho avuto è che non fosse proprio in grado. Ma ad ogni tentativo ci andava sempre più vicino ed al sesto giro è stato in grado di tenere sia la presa che la sbandierata, dopodiché ha chiuso la via in catena abbastanza rapidamente. Quindi ricapitolando ha fatto sei giri in tutto in circa 30 minuti. Il sesto ed ultimo tentativo, quello decisivo, gli ha richiesto probabilmente meno di due minuti, dall’inizio fino in catena. Come tutti sanno la via è molto difficile ma anche molto corta.

Said-Belhaj-Action-Directe-Frankenjura-Ray-Demski

Said-Belhaj su Action Directe in Frankenjura. Credits: Ray Demski

Che impressione ti ha fatto mentre scalava AD? L’ha fatta con margine o a malapena?

Come ti ho detto all’inizio ho pensato che fosse molto lontano dall’essere in grado di farla. Nel senso che proprio non era riuscito a fare il salto. Ma in pochi giri è riuscito a migliorare il movimento ed il metodo, in modo da completare la via durante i 30 minuti che gli ho fatto sicura.

Avete per caso fatto delle foto prima o dopo la salita?

No, non abbiamo fatto foto, per quanto posso ricordare. Come ho detto abbiamo parlato per 5 minuti, poi gli ho fatto sicura per circa 30 minuti e dopo altri 10 me ne sono andato.

Che cosa hai fatto dopo la salita? Hai parlato o commentato quello che era successo con altri climber che erano in zona?

Come ho detto non ero andato lì per arrampicare e non ho visto nessuno. Ho finito il mio giro e poi sono tornato a casa, dopo circa 4 ore.

Come mai hai cancellato il tuo account Instagram?

L’ho cancellato per ragioni personali (una relazione finita malamente). Non voglio aggiungere altro.

Come hai saputo della polemica in corso circa la salita di Said, e come mai hai deciso di intervenire sul forum di 8a.nu?

Anche se non sono un climber professionista (ed anzi sono ben lungi dall’esserlo) mi piace arrampicare e rimanere aggiornato su quello che succede. Per questo, come tutti, controllo 8a.nu di tanto in tanto. Ad essere sincero non sapevo che Said fosse un top climber prima che ci incontrassimo. Dopo aver letto delle polemiche non potevo far finta di niente e per questo ho deciso di intervenire.

Da quanto tempo scali? Hai per caso delle foto di te che scali in Frankenjura?

Come ti ho detto ho iniziato all’età di 6 anni e quindi ti lascio fare il conto. Non ho mai arrampicato in Frankenjura, dal momento che su roccia scalo poco o nulla. Negli ultimi 5 anni ho prevalentemente scalato in palestra, facendo sia boulder che vie.

Said Belhaj e la polemica su Action Directe: intervista con l’assicuratore ultima modifica: 2019-12-17T18:16:25+01:00 da Redazione
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Newsletter Livellozero
La nostra newsletter è gratuita. Breve. Interessante e colorata. Qualche volta persino divertente. Quelli che si iscrivono sono più di che quelli che si cancellano. Il che vorrà dire qualcosa.
Vai Tranquillo
Iscriviti alla Newsletter

Log in with your credentials

Forgot your details?